Fiction Rai, CDA vuole revocare la soglia sui compensi sopra i 240 mila euro

di Felice Catozzi Commenta

Giovedì 13 aprile il CDA Rai discute e espone in merito ai limiti dei compensi degli artisti che lavorano nelle fiction come Montalbano e Don Matteo

Il CDA Rai intende esprimersi relativamente alla revoca del tetto di 240 mila euro per i compensi degli artisti che collaborano con le fiction della televisione pubblica: giovedì 13 aprile potrebbe essere la volta buona per una questione spinosa.

Giovedì 13 aprile il CDA Rai discute e espone in merito ai limiti dei compensi degli artisti che lavorano nelle fiction come Montalbano e Don Matteo.

In calendario è stato inserire nell’ordine del giorno di questa seduta la discussione da parte del Consiglio di Amministrazione Rai di esprimere parere favorevole o contrario.

Per quanto riguarda la nomina di Luca Milano a Rai Ragazzi, la commissione deve pronunciarsi anche su questo punto.

Intanto, il Direttore Generale della Rai intende presentare una relazione che arriva dopo il parere dell’avvocatura dello Stato, che aveva espresso dubbi in merito ad un tetto ai compensi per le star, asserendo che:

Le prestazioni artistiche vanno considerate in maniera distinta, non gravano sul canone e i compensi vanno valutati considerando la necessità di garantire alla Rai di operare in regime di parità concorrenziale.

Secondo quanto previsto, nel corso del CDA si vuole arrivare alla revoca del tetto di 240 mila euro per tutti gli stipendi relativi agli artisti, che quindi potranno rimanere nella televisione pubblica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>