Immaturi – La Serie, cast stellare per la fiction di Canale 5

di Antonio Ruggiero | Catozzi Communications Commenta

Tra le fiction Mediaset più attese della nuova stagione, arriva l’adattamento televisivo della serie di celebri film di Paolo Genovese

Non ci sarà Raul Bova, ma Immaturi – La Serie promette comunque un cast di prim’ordine: l’adattamento seriale della serie di film diretti da Paolo Genovese tornerà ad affrontare le storie su quarantenni alle prese con la maturità.

Una delle fiction più attese della stagione Mediaset 2017-18 è sicuramente Immaturi – La Serie, che porta sul piccolo schermo le vicende di un gruppo di quarantenni alle prese con l’esame di maturità, già raccontate nei fortunati film di Paolo Genovese Immaturi (2010) e Immaturi – Il Viaggio (2012).

La formula del remake televisivo di una pellicola di successo (sperimentata ad esempio su Rai con La Mafia Uccide Solo d’Estate) è una garanzia, ma il vero asso nella manica di questa serie, co-prodotta da RTI e Lotus Production (società di Leone Film Group) e simbolo di una stagione di fiction Mediaset ambiziosissima che punta a sorpassare la rivale Rai 1, è il cast eccezionale a partire da Luca Bizzarri (Piero), Paolo Kessisoglu (Virgilio), Ricky Memphis (Lorenzo), Maurizio Mattioli (papà Maurizio) con le new entries Daniele Liotti (Daniele), Sabrina Impacciatore (Serena), Nicole Grimaudo (Francesca), Irene Ferri (Luisa), Paola Tiziana Cruciani (Mamma Iole), Ninni Bruschetta (Gianni), Paolo Calabresi (Gigi), Ilaria Spada (Claudia), Carlotta Antonelli (Lucrezia) e Andrea Carpenzano (Savino).

Divisa in 8 puntate da 80 minuti, dovrebbe essere trasmessa entro il 2017, dirige la prima stagione Rolando Rovello con la direzione artistica di Paolo Genovese, anche sceneggiatore insieme a Paola Mammini e Giovanna Guidoni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>