Il Paradiso delle Signore 2, riassunto nona puntata 31 ottobre su Rai 1

di Antonio Ruggiero | Catozzi Communications Commenta

Nono e penultimo appuntamento della seconda stagione de Il Paradiso delle Signore, in onda ogni martedì in prima serata su Rai 1

Martedì 31 ottobre è andato in onda il nono appuntamento de Il Paradiso delle Signore sempre con la bravissima Giusy Buscemi nei panni della giovane e talentuosa Teresa Iorio commessa del magazzino più lussuoso della Milano del 1956. Intorno a lei ruotano le vicende dei suoi colleghi, impegnati tra amori impossibili e intrighi in un Italia alla vigilia del boom economico.

Il primo dei due episodi della serata, Lo Spirito Natalizio, vede Pietro (Giuseppe Zeno) fuori dalle accuse giudiziarie che lo vedevano come l’assassino della sua ex moglie Rose (Andrea Osvárt). Un’indagine rivela che il palazzo in cui dimora la Contessa (Valeria Fabrizi) è inagibile. Mori decide di comprare il palazzo ma ha bisogno degli aiuti economici di Izzo, un misterioso affarista francese.

Nel secondo episodio, Natale al Paradiso, è la vigilia di Natale. I genitori di Teresa sono arrivati dalla Sicilia e la ragazza, felice, può riabbracciarli. Per non guastare l’armonia ritrovata e la felicità del momento, la giovane decide di non rivelare ai suoi che la crisi con Pietro è peggiorata, ma i due decidono di passare le festività insieme fingendo che vada tutto bene.

Vittorio (Alessandro Tersigni) invece decide di passare la cena della vigilia con Andreina (Alice Torriani) e la sua famiglia, cercando di dimostrare quanto tenga a lei. La serata non va come previsto; Vittorio infatti si rende conto che le convenzioni e la ritualità della famiglia Mandelli sono lontani anni luce da lui. Questo potrebbe complicare il rapporto tra i due.

I genitori di Silvana (Silvia Mazzieri) disapprovano i sogni artistici della figlia, mentre Domenico (Lorenzo Cervasio) ritrova Benedetta ma prova qualcosa per Letizia. Mori è riuscito a ottenere il denaro per salvare il palazzo della Contessa ma si rende conto che il suo benefattore non è chi dice di essere e rischia di mettere il Paradiso in un grosso pericolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>