Rosy Abate, riassunto prima puntata 12 novembre su Canale 5 con Giulia Michelini

di Antonio Ruggiero | Catozzi Communications Commenta

Debutta lo spin-off di Squadra Antimafia dedicato al personaggio interpretato dalla bella e brava Giulia Michelini, Rosy Abate la Regina di Palermo

Al via domenica 12 novembre in prima serata su Canale 5 Rosy Abate, la nuova serie tv in cinque puntate prodotta da TaodueFilm per Mediaset, lo spin-off tratto dalla fortunata serie Squadra Antimafia che racconta le vicende di un personaggio amato da milioni di italiani, che ne hanno seguito la trasformazione: da ragazza di buona famiglia cresciuta all’estero lontana dalla violenza mafiosa della sua terra, a temutissima Regina di Palermo, al centro di complesse trame di mafia e potere.

In questa nuova serie protagonista assoluta è Rosy, una madre disposta a tutto per ritrovare il figlio che credeva morto, interpretata come sempre dalla splendida Giulia Michelini.

La prima puntata di Rosy Abate vede la protagonista in un modo diverso da quello che tutti ricordano. Dopo aver finto la propria morte, si è rifugiata sotto mentite spoglie in una cittadina della costa ligure. La sua è una vita tranquilla, lavora come commessa in un supermercato ed è fidanzata con Francesco, uomo premuroso e affidabile che la ama senza conoscere la sua vera identità.

Ma il passato di Rosy è troppo ingombrante per rimanere sepolto a lungo. Due mafiosi si rivolgono a lei dandole una notizia sconvolgente: suo figlio Leonardo è ancora vivo e, in cambio del suo aiuto, sono disposti a rivelarle dove si trovi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>