Squadra antimafia 8, anticipazioni del 21 ottobre

di Walter Bianchi Commenta

Squadra Antimafia giunta alla ottava stagione sta entrando nel vivo. Eco le anticipazioni della puntata che andrà in onda il 21 ottobre in prima serata su canale 5. 

De Silva, l’irriverente personaggio che aveva già colpito nella precedente stagione, torna sui teleschermi e così anche Giulio Berruti che sarà nei panni dell’affascinante Carlo Nigro. In fondo con la produzione Taodue le sorprese non finiscono mai. Numerosi i personaggi nuovi inseriti nel sistema di Squadra antimafia, da scoprire puntata dopo puntata. Altrettanto importante il lascito di alcuni storici protagonisti come Rosy Abate e Domenico Calcaterra che sono Giulia Michelini e Marco Bocci.

Detto questo entriamo nel vivo della puntata del 21 ottobre di cui scopriamo la trama tramite le anticipazioni di Televisionando:

Le anticipazioni della settima puntata invece riferiscono che Ulisse Mazzeo, diventato il nuovo capo della mafia catanese dopo una lunga scalata al potere, affiderà a due uomini fidati il compito di assemblare un clan che possa regnare in Sicilia per molto tempo. Anna nel frattempo, alla guida della squadra, scoprirà nuovi dettagli sul collega Settembriniche la faranno pentire amaramente di averlo coperto. Cosa avrà combinato Giano?
L’appuntamento con la settima puntata di ‘Squadra Antimafia 8 – Il ritorno del boss‘ quindi è fissato sugli schermi di Canale 5 per venerdì 21 ottobre 2016, a partire dalle 21.15.

Nella puntata precedente era stata scoperta la vera identità di Giovanni Reitani, che era Ulisse Mazzeo, nemico dei Corda che dopo 40 anni di galera era pronto per la vendetta nei confronti dei nemici. La squadra parte da un’esplosione, una bomba. Il tutto mentre Rosalia ha trovato importanti particolari sul tesoro nascosto da Rosy Abate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>