Non mentire, anticipazioni terzo appuntamento del 3 marzo su Canale 5

di Antonio Ruggiero Commenta

Anticipazioni della quinta e della sesta puntata di Non mentire, versione italiana della fiction britannica Liar in onda su Canale 5 in prima serata il 3 marzo

Subito dopo il salto, vi proponiamo le anticipazioni della quinta e della sesta puntata di Non mentire, la fiction versione italiana della serie televisiva britannica Liar in onda in prima serata il 3 marzo su Canale 5.

Non mentire, anticipazioni

Laura è sempre più determinata a far arrestare Andrea, ma Tommaso le rivela che non può più aiutarla: a causa di quella perquisizione a casa di Molinari è stato sospeso. Alla frustrazione di Laura si aggiunge anche la rabbia, quando scopre che sua sorella Caterina e lo stesso Tommaso hanno vissuto per molto tempo una relazione alle sue spalle. Laura si allontana da sua sorella, così come fa Leo, andando via di casa appena ha saputo del tradimento della moglie. Anche l’ispettore Alaimo è convinta che Molinari sia uno stupratore seriale ed ha abusato di lei dopo averla drogata, ma mancano ancora delle certezze per arrestarlo. Quelle prove, ancora non trovate, che Andrea sembra nascondere in un luogo sicuro. Laura riesce ad attirare Andrea in un tranello, lo stordisce e lo immobilizza per renderlo impotente come lui ha fatto con lei. Andrea però si libera e sta per avere la meglio su di lei. Vanessa, che ha seguito gli spostanti di Molinari, la salva in extremis. Andrea Molinari viene arrestato, ma purtroppo ritorna velocemente in libertà per mancanza di prove certe contro di lui. Passati pochi mesi dalla scarcerazione, Laura lo vede passeggiare, scambiando tenere effusioni con una ragazza, Irene. Laura vorrebbe ritornare alla normalità, ma è tormentata dall’idea che Andrea non abbia ancora pagato il suo debito con la giustizia. Vanessa le chiede di essere paziente e calma, non commettendo ulteriori passi falsi. In realtà, Vanessa sta tentando di incastrare Molinari proprio con l’aiuto di Irene, anche lei un agente sotto copertura. Andrea però è ancora una volta molto abile a sventare la trama delle poliziotte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>